default-logo
default-logo

Curriculum Dott. Miti

Il dott. Andrea Miti ha conseguito la Maturità Classica presso il Liceo Minghetti di Bologna e si è laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna. Dal 1981 al 1988 ha frequentato l'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna specializzandosi prima in Ortopedia e successivamente in Fisiatria sotto la guida del Prof. P.G. Marchetti e del Prof. S.Giannini. Ha appreso le tecniche chirurgiche nella patologia dell'anca, del piede e della caviglia. Ha lavorato dal 1988 al 1991 presso il reparto di Ortopedia dell'ospedale Lonigo (VI) occupandosi di chirurgia del piede e di traumatologia. Nel 1991 è stato assunto come assistente all'Ospedale Maggiore di Bologna dove diveniva aiuto ospedaliero nel 1993. Sin dal 1991 si è occupato di patologia e traumatologia della spalla e del gomito e di traumi complessi degli arti. Si è sempre occupato del trattamento dei politraumatizzati. Per migliorare e affinare le conoscenze e le tecniche chirurgiche in particolare della spalla e del gomito, ha frequentato numerosi centri specialistici all'estero:

1994. “Tahoe Fracture And Orthopedic Medical Clinic” - California - Randy Watson M.D.

1995. “The Department Of Orthopaedics - The University Of Texas Health Science Center At San Antonio” - Prof. Charles Rockwood.

1997. “Service De Chirurgie Orthopedique Hopital Cantonal” Fribourg Ch, Professeur Dr Roland P. Jakob.

1997. “The South California Othopedic Institute”, Van Nuys, California, Stephen Snyder, M.D.

1998 “University Of Pennsylvania, Department Of Orthopaedic Surgery, Penn Musculoskeletal Institute, Shoulder & Elbow Service” Philadelphia, Josef P. Iannotti, M.D., Ph.D.

1999 “University Of Pennsylvania, Department Of Orthopaedic Surgery, Penn Musculoskeletal Institute, Shoulder & Elbow Service” Philadelphia, Josef P. Iannotti, M.D., Ph.D

2000 “Harvard Medical School, Massachussetts General Hospital, Harvard Shoulder Service” Boston, Jon J. P. Warner, M.D.

Clinica TABEA Amburgo Prof. Gotz Von Foerster
Amburgo, 2008

2013 “Instituto De Patología De Hombro Y Codo (Iphoc), Hospital Ruber Internacional De Madrid” Samuel Antuna, M.D.

Dal settembre 2007 dirige l'Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale dell'Angelo di Mestre presso la quale vengono curate tutte le patologie ortopediche e traumatologiche in quanto centro di riferimento provinciale per i traumi. L'aggiornamento scientifico è continuo con frequentissime partecipazioni come relatore a congressi in Italia e all'estero e con pubblicazione di articoli scientifici su diverse riviste specialistiche. Ha organizzato inoltre congressi regionali e nazionali. Ha anche diretto l'Unità operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione dell'Ospedale dell'Angelo di Mestre e dell'Ospedale Civile di Venezia per cinque anni, occupandosi dell'aggiornamento dei Terapisti della Riabilitazione in qualità di organizzatore di corsi sulla riabilitazione della spalla e del gomito.  

Presso l'Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia vengono periodicamente ospitati specialisti provenienti da diverse regioni italiane e da nazioni extraeuropee come, ad esempio, l'Ucraina, la Federazione Russa, il Tagikistan con continui scambi culturali.  

E' socio della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT), della Società Ortopedici Traumatologi Ospedalieri d'Italia (OTODI), della Società Veneta Ortopedici Traumatologi Ospedalieri (SVOTO) e della Società Italiana di Chirurgia della Spalla e del Gomito (SICS&G).

Ricopre la carica di consigliere nazionale OTODI ed è stato consigliere regionale SVOTO.

E' stato co-Presidente con il dott. Luigino Turchetto del 7° Trauma Meeting O.T.O.D.I "Le Fratture Articolari e Periarticolari del Ginocchio. I Distacchi Epifisari" tenutosi a Riccione nell'ottobre 2014, Presidente 1° Corso Regionale della Società Italiana di Chirurgia della Spalla e del Gomito (Sicseg) Regione Veneto "Aggiornamenti Scientifici sulle Problematiche di Spalla e Gomito" Mestre (VE) nel gennaio 2015, co-Presidente con il Prof. Raffaele De Caro e con il Dott. Sergio Candiotto del "Corso di Chirurgia della Spalla e del Gomito. Dallo studio anatomo-chirurgico ai nuovi orientamenti protesici" tenutosi nel maggio 2015 presso l'Istituto di Anatomia Umana dell'Università degli Studi di Padova. E' stato co-Presidente con il dott. Alberto Momoli del "1° Congresso Triveneto di Traumaologia del Bacino: dall'Urgenza al Trattamento Definitivo" tenutosi a Mestre (VE) nel settembre 2016. 

Ha effettuato circa 400 interventi di protesi di spalla sia in patologie degenerative che traumatiche oltre che revisioni complesse, utilizzando sin dal 2010 anche accessi mini-invasivi. Tratta tutte le fratture complesse del gomito come le fratture dell'omero distale e la terribile triade del gomito ed ha eseguito più di 50 protesizzazioni totali di gomito e oltre 100 sostituzioni parziali (emiprotesi, protesi di capitello radiale), oltre a revisioni con perdita di sostanza con uso di trapianti ossei massivi. E' specializzato nel trattamento delle lesioni legamentose acute e croniche del gomito e dei loro esiti. Si occupa del trattamento delle rigidità semplici e complesse del gomito. Tratta inoltre le patologie tendinee come l'epicondilite (gomito del tennista), l'epitrocleite (gomito del golfista), lesioni acute e croniche del tendine distale del bicipite brachiale con tecnica mininvasiva e riparazioni del tendine del tricipite sia acute che croniche, anche con trapianti tendinei. Esegue circa 150 interventi di artroprotesi d'anca e ginocchio all'anno oltre che revisioni totali e parziali. Tratta gli esiti di traumi e le infezioni degli arti con perdita di sostanza ossea mediante innesti e allungamenti ossei. Nell'ambito del trattamento dei politraumatizzati, presso il reparto di Ortopedia, quale centro "hub" di riferimento, vengono curate le fratture complesse del bacino mediante le più moderne tecniche chirurgiche. Sono inoltre abitualmente trattati i traumi pediatrici. Presso l'Unità Operativa da lui diretta si effettuano interventi correttivi sul piede, come l'alluce valgo con techniche miniinvasive, e deformità complesse. Inoltre vengono trattate le patologie pediatriche come il piede piatto mediante uso di endortesi.

        

Cliccare sull'area di interesse
Spalla Gomito Selezionare area interesse
Patologie